Arsenicum Album
24 Mar 2020
Times Read: 82

Arsenicum Album

Arsenicum Album è il triossido di arsenico, anche noto come anidride arseniosa, ossido arsenioso, arsenolite, arsenico bianco. A temperatura ambiente si presenta come una polvere cristallina incolore, poco solubile in acqua. L’arsenico è di per sè un veleno, uno degli elementi più tossici che esistano. L’arsenico si trova naturalmente sulla terra in piccole concentrazioni. Il rimedio omeopatico Arsenicum Album si ottiene dalle diluizioni, intervallate dalle dinamizzazioni, in soluzione alcolica del triossido di arsenico. 

Quando si usa l’Arsenicum Album

Arsenicum album esercita la sua azione sulle mucose, sul sistema nervoso, sulla pelle e sul sangue. Rinforza i muscoli degli arti e dell’apparato respiratorio, agisce sulla pelle e sul sangue. Si tratta di un rimedio utile nelle malattie catarrali croniche, nei disturbi dovuti all’ingestione di cibi avariati. E’ detto il rimedio del cavallo in quanto l’arsenico nei cavalli, che sono animali nervosi sempre in movimento e che si spaventano facilmente, aumenta la resistenza allo sforzo fisico.

Arsenicum album si usa principalmente per curare:

  • l’apparato gastroenterico, quindi colite, gastrite, ulcera, alitosi, afte, emorroidi e ragadi. Cura anche fegato e milza, essendo un rimedio a forte capacità disintossicante, per cui utilizzabile nei casi di intossicazioni alimentari per ingestione di cibi avariati o nei casi di intossicazione da arsenico e di altri minerali tossici
  • l’apparato respiratorio, asma, bronchite, polmonite, raffreddore, rinite allergica, tosse
  • l’apparato urinario, problemi di cistite o simili
  • la cute, con pelle secca, raggrinzita, pallida, squamosa e che provoca prurito.  E’ un ottimo rimedio per tutte le infezioni cutanee, come anche per foruncoli, orticaria, eczema, psoriasi
  • dolori lancinanti e violenti che possono interessare varie parti del corpo, lombari come articolari, sia interne che superficiali, accompagnati da edemi
  • crampi e sensazione di torpore agli arti, soprattutto a quelli inferiori, come negli alcolisti.
  • l’apparato cardiovascolare, come angina pectoris, edema del pericardio, palpitazioni e aritmie


Se hai bisogno di consigli, non esitare a contattarci, il nostro staff è a tua completa disposizione.

Oppure vieni a trovarci in Farmacia a piazza Dante 41/a Napoli, ti aspettiamo!

Comments

Write Comment