Caduta dei capelli
05 Nov 2019
Times Read: 46

Caduta dei capelli

La caduta dei capelli e la successiva ricrescita, è un evento del tutto normale, in quanto rientra nel fisiologico ciclo di rinnovamento cellulare dell'organismo.

In particolare, la caduta si intensifica nei periodi di cambio di stagione e nei momenti di maggiore stress della nostra vita. Quando però la caduta diventa consistente, e si perde il fisiologico equilibrio, diviene importante sottoporsi ad un controllo specialistico, così da valutarne la causa ed il trattamento migliore per fermarla.

Circa il 70% degli uomini ed il 40% delle donne, ad un certo stadio della loro vita, risentono di questo problema. L'uomo tipicamente presenta una recessione dell'attaccatura alle tempie e perdita di capelli al vertice, mentre la donna naturalmente ha un diradamento diffuso su tutta la parte alta del cuoi capelluto.

In linea generale, le principali cause della caduta dei capelli sono:

    • Alimentazione scorretta: i capelli si nutrono di ciò che mangiamo noi e se la nostra dieta è povera di vitamine e fibre, loro risentiranno di questa carenza. Perciò è importante seguire una dieta sana e bilanciata, che contenga almeno 5 porzioni di frutta e verdura al dì, meglio se fresche e di stagione, variandone di frequente tipologia e colore.

    • Stress: è uno dei principali nemici dei capelli che, infatti, risentono visibilmente dei periodi di intenso stress, indebolendosi.

    • Fattori genetici: se in famiglia vi sono parenti del nostro stesso sesso che hanno avuto problemi di calvizie è più probabile che ne soffriremo anche noi. 

    • Fattori ormonali: la perdita di capelli è legata nelle donne alla carenza di estrogeni mentre negli uomini è legata al testosterone, l’ormone sessuale maschile. Anche la disfunzione della tiroide e delle ghiandole endocrine aumenta le probabilità di soffrire di perdita di capelli e durante la menopausa o l’andropausa vi può essere un incremento della caduta.

    • Uso di prodotti chimici troppo aggressivi: tinte, decoloranti, lacca, gel ecc. possono indebolire fortemente il capello, impoverendolo e causandone la caduta.

    • Fumo

    • Anemia

    • Troppo sole, salsedine, cloro, ecc. 

L’alopecia, in particolare l’androgenetica è un progressivo assottigliamento ereditario dei capelli, con perdita parziale o totale del pelo.  Ad oggi, soni molti sono gli studi condotti per migliorare questo problema e tra i principi attivi maggiormente efficaci ritroviamo il Minoxidil. Questo è un composto chimico con formula C9H15N5O, fu scoperto nel 1980 ed in principio fu sperimentato per combattere l’ipertensione, poiché ad uso orale è dotato di una potente attività vasodilatatoria.

Successivamente al suo utilizzo, si osservò un particolare effetto collaterale, caratterizzato da crescita di peli e capelli, l’irsutismo. Venne intrapresa così una sperimentazione con il fine di combattere l’alopecia androgenetica. Lo ritroviamo in lozioni, in concentrazioni variabili dal 2 al 5 per cento, da applicare regolarmente due volte al giorno, aventi come obbiettivo quello di migliorare l’irrorazione sanguigna del bulbo pilifero e di stimolare la replicazione cellulare. 


Studi scientifici hanno dimostrato che gli scalpi predisposti all’alopecia androgenetica presentano alti livelli di diidrotestosterone, ed un’aumentata espressione dei recettori degli androgeni. Basandosi su questa evidenza scientifica ha preso piede negli ultimi anni l'utilizzo dell' estratto secco di Serenoa Repens. 

L’estratto lipido sterolico della Serenoa repens, grazie alla sua composizione e contenuto in acidi grassi tra cui l’acido laurico, l’acido miristico e uno sterolo vegetale chiamato beta sitosterolo, possiede un’importante azione antiandrogena selettiva che si esplica principalmente attraverso l’inibizione, di entrambe le isoforme I e II, della 5-alfa reduttasi (5AR) enzima chiave nel processo di trasformazione del testosterone in diidrotestosterone (DHT). Quest'ultimo è l’ormone principalmente responsabile dell’accrescimento della prostata e della comparsa dell’alopecia androgenetica maschile.

L'utilizzo di Serenoa provoca inibizione dell'enzima che controlla la trasformazione del testosterone in diidrotestosterone, per mezzo di una serie di meccanismi quali:

  • legame ai recettori angrogenici presenti nel tessuto prostatico, limitando così il legame del testosterone ai suoi recettori,
  • l’acido laurico e l’acido miristico interagiscono direttamente con il testosterone formando degli esteri di questo ormone, i quali ne riducono la conversione in DHT (diidrotestosterone).,
  • il beta-sitosterolo, presente in Serenoa, limita la biodisponibilità del colesterolo e quindi la sintesi del testosterone, substrato della 5-alfa reduttasi, nella prostata e nel follicolo capillare,
  • azione inibitoria nei confronti di fattori di crescita responsabili della proliferazione cellulare e del processo infiammatorio alla base dell’ipertrofia prostatica benigna e dell’alopecia androgenetica maschile.


L'utilizzo di integratori contenenti vitamine, amminoacidi e proteine, quali Cistina, Cheratina, Vitamine B6, E e C, in associazione al Ferro Gluconato, al Lievito di Birra ed alla Serenoa Repens, sono un ottimo alleato per prevenire o ridurre la caduta dei capelli. Nei nostri laboratori siamo in grado di preparare lozioni e capsule che possono aiutarti a superare questo problema. 


Tra gli integratori specifici disponibili per prevenire o per porre un freno alla caduta dei capelli, noi vi proponiamo i seguenti: 

- linea Migliorin Sanotint, Tricox integratore alimentare di minerali, vitamine, aminoacidi, con estratti vegetali e derivati, Gellule integratore alimentare a base di estratti di piante e derivati con L-Cistina e Acido Pantotenico, Fiale per capelli, all'estratto di miglio e di erbe con pantenolo e cheratina. 

- Trico Line Capello Sano Anticaduta Donna e Uomo, a base di Ortica, Equiseto, Miglio, Zinco, Selenio, Rame, Iodio, Vitamine A, B2, B3, C e Biotina, che aiutano a mantenere la salute dei capelli e contribuiscono alla loro normale pigmentazione. 

- Mela Annurca Hair Bodyline, che favorisce il fisiologico benessere di unghie e capelli. 

Come coadiuvante della terapia con integratori per uso orale, vi consigliamo l'utilizzo dei seguenti prodotti:

- Migliorin Shampoo Caduta, composto da detergenti dolci e protettivi, lascia i capelli morbidi, soffici, ristrutturati e voluminosi, rispettando il pH fisiologico.

- Biokap anticaduta Shampoo Rinforzante, contenente Saw palmetto, semi di Zucca e Olax dissitiflora, pianta africana, per un’azione importante sul bulbopilifero. Con l’estratto di Vite rossa, e gli oli essenziali di Rosmarino eMelaleuca da agricoltura biologica, contribuisce a migliorare il trofismo del bulbopilifero.

- Biokap bellezza Shampoo Olio Dermolenitivo, con olio di olive selvatiche, aiuta a normalizzare la cute del cuoio capelluto e a riequilibrare il film idrolipidico.

- Sanotint olio non olio, dona effetto lucidante,volumizzante e fissante, lascia i capelli asciutti e ben fermi, facilmente pettinabili esani. Protegge dal cloro, dalla salsedine e dai raggi solari, non contiene coloranti.Previene le doppie punte e non unge.

- Australian Tea Tree Oil Shampoo, con olio di melaleuca alternifolia, favorisce la protezione naturale del cuoi capelluto.

- Australian Tea Tree Oil Hair Balm, con proprietà purificanti, formulazione arricchita con olio di jojoba, aloe e seta, lascia i capelli morbidi e piacevolmente soffici e brillanti.

Questi sono solo alcuni dei vari prodotti che possono essere d’aiuto per arrestare la caduta e per favorire il benessere dei capelli e della cute, per valutare quello più adatto alle proprie specifiche caratteristiche contattaci o passa a trovarci in Farmacia!

Comments

Write Comment