Problematiche del sonno
31 Ott 2019
Times Read: 89

Problematiche del sonno

Il sonno è un elemento fondamentale per il nostro organismo, infatti, occupa circa un terzo della nostra vita, anche se le ore necessarie per sentirsi “riposati” possono variare da persona a persona: per la maggior parte delle persone l’ideale è dormire dalle 7 alle 8 ore a notte ma c’è anche chi necessita di 10 ore o semplicemente a chi bastano 5 o 6 ore di sonno per stare bene e in forze.

Purtroppo, il moderno stile di vita occidentale sta causando un incremento delle persone colpite da disturbi del sonno, si stima che circa il 10% della popolazione adulta ne soffre si modo ricorrente.

Problematiche come insonnia, difficoltà ad addormentarsi, risvegli troppo frequenti o precoci non sono disturbi banali e, se trascurati, possono causare effetti molto dannosi sulla salute come:

    • stanchezza cronica, 

    • sonnolenza diurna, 

    • irritabilità, 

    • diminuzione della concentrazione e della memoria, 

    • scarsa capacità di attenzione e di apprendimento, 

    • patologie vere e proprie come diabete mellito e obesità.

Alla base della scarsa qualità del sonno possono esserci fattori molto vari, quali:

    • Cause soggettive: stress, ansia, preoccupazioni, problemi, orari di lavoro irregolari, jet-lag, lutti, ecc.

    • Cattive abitudini: uso di televisori, smartphone, tablet e dispositivi tecnologici in camera da letto, alimentazione scorretta, attività sportiva nelle 3-4 ore prima di coricarsi, abuso di sostanze stimolanti ed eccitanti, ecc.

    • Fattori ambientali: rumori esterni che impediscono o frammentano il sonno, temperatura troppo elevata della camera da letto, ecc.

    • Patologie croniche: ipertiroidismo, depressione, sindrome delle gambe senza riposo, sonnambulismo, malattie respiratorie come l’apnea ostruttiva notturna (OSAS), oppure ipersonnia diurna.

In caso di episodi frequenti di sonno disturbato è importante consultare il proprio medico di fiducia, così da valutarne con precisione cause e soluzioni più adeguate.

Invece, qualora si trattasse di problematiche occasionali, può essere d’aiuto seguire questi piccoli accorgimenti che aiutano a regolarizzare i ritmi sonno-veglia:

    • Evitare l’uso di sostanze eccitanti come caffeina, alcool, stupefacenti e nicotina, del tutto o almeno dal pomeriggio in poi. 

    • Seguire una sana e corretta alimentazione e, soprattutto, cenare con pasti leggeri e non troppo abbondanti la sera. 

    • Praticare quotidianamente un’attività fisica con moderazione è ideale per migliorare la qualità del riposo, ma assolutamente non andrebbe svolta a ridosso delle ore serali.

    • Se l'insonnia è collegata a problemi di natura psicologica potrebbe essere di aiuto apprendere e praticare alcune tecniche di rilassamento come gli esercizi respiratori e la meditazione.

    • Attenzione all’ambiente in cui si dorme! Per un sonno ottimale è importante che la camera da letto sia adeguatamente buia ed insonorizzata ed avere il giusto cuscino e materasso.

    • Uno dei nostri migliori alleati nei casi di insonnia o difficoltà ad addormentarsi, è senza dubbio la melatonina, ormone prodotto fisiologicamente a livello della ghiandola pineale, il quale agendo sull'ipotalamo, ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia.

I migliori integratori naturali che proponiamo sono:

- Melatonina Pura ESI, disponibile in tavolette, strips orosolubili, gocce ed in formulazione Retard, per un rilascio prolungato nel tempo. Di questa stessa linea è anche disponibile una versione Junior, che oltre al gusto gradevole di cioccolato bianco, contribuisce a ridurre il tempo richiesto dal bambino per addormentarsi

- Melatonina Zinco Selenio Pierpaoli, utile non solo perchè permette di ottenere un picco di rilascio di melatonina durante la notte preso prima di addormentarsi, ma grazie allo Zinco ed al Selenio, contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo ed alla normale funzione del sistema immunitario.

- Melatonin Plus, contenente Triptofano e 5-idrossitriptofano, precursori della serotonina e della melatonina stessa; a questi associa le vitamine del gruppo B, la biotina e l'acido folico, i quali favoriscono le normali funzioni psicologiche e le normali prestazioni  mentali.

- Melatonmed e Melatonina Mille Gocce, formulazioni concentrate, per le quali è sufficiente ingerire 1 goccia prima di coricarsi, per ottenere l'effetto coadiuvante del sonno.

- Rescue Night gocce, miscela di 5 fiori di Bach: Clematis, Impatiens, Rock Rose, Cherry Plum, Star of Bethelhem.

- Vitacalm sublinguale, Vitacalm tisana e Vitacalm junior gocce,

- Fitosera,

- Sedivitax,

utilizzano insieme alla melatonina, gli estratti vegetali di Valeriana Officinalis, Passiflora Coerulea, Crataegus oxyacantha, Melissa, tutte piante che svolgono un'azione sinergica nella regolarizzazione del sonno.

Inoltre, nei nostri laboratori, prepariamo gocce e capsule, contenenti prodotti naturali precedentemente descritti, abbinando anche l'azione dell'Avena sativa, responsabile di un effetto sedativo ed utilizzata anche in gravidanza, il Biancospino, con effetto sedativo a livello centrale, che migliora anche la frequenza cardiaca e la forza contrattile del cuore e l'iperico, che agendo direttamente sui livelli di serotonina, aiuta a contrastare la componente ansiosa, utile per la cura dei disturbi nella seconda fase del sonno e in caso di risvegli precoci.

Chiedi consiglio al tuo medico, contattaci o vieni a trovarci in Farmacia,per scoprire tutti i nostri prodotti... i disturbi del sonno, per te, non saranno più un problema!

Comments

Write Comment